Destro esulta con Alex e Paletta (getty images)
Destro esulta con Alex e Paletta (getty images)

Sabato sera Mattia Destro ha finalmente segnato il primo gol che vale tre punti per il Milan. Fino alla rete con la Roma aveva infatti timbrato il cartellino con Fiorentina e Empoli, partite nelle quali i rossoneri hanno raccolto però solo un punto. Intervistato da ilsussidiario.net, l’ex portiere del Milan Mario Ielpo ha parlato proprio del futuro di Destro e del mercato dei rossoneri: “Il riscatto del bomber dipenderà da vari fattori, in primis il giudizio a riguardo del nuovo allenatore del Milan. Il suo periodo a Milano è ingiudicabile, la squadra non lo ha aiutato particolarmente: la struttura di gioco non era ideale per lui”.

 

Poi un’analisi sulla possibile cessione della società: “Ci sono ancora delle cose da risolvere, è presto per pensare al nuovo proprietario. Il futuro di Inzaghi? Secondo me Filippo non resterà. Quest’anno non ha fatto bene e alcune sue scelte non sono mai state realmente capite all’esterno. Vi faccio un esempio: Keisuke Honda è stato gestito in maniera strana. Era uno dei migliori giocatori fino a quando non è partito per andare a giocare la Coppa d’Asia. Poi è scomparso per essere nuovamente il migliore contro la Roma”.

 

Redazione MilanLive.it