Antonio Conte (Getty Images)
Antonio Conte (Getty Images)

Quattro chiacchiere sul Milan e sulle ipotesi per il futuro rossonero con Giorgio Perinetti, il noto direttore sportivo che ieri sera è intervenuto ai microfoni di Gazzetta TV. Il dirigente ex Siena e Palermo ha dato il proprio parere su un paio di situazione che potrebbero evolversi in estate e riguardare il club di via Aldo Rossi.

 

Perinetti alimenta le voci su Antonio Conte, che lui conosce molto bene dai tempi di Siena, il quale sarebbe tentato dalla proposta rossonera qualora lasciasse la Nazionale: “Lo scorso anno è stato cercato seriamente dal Milan subito dopo aver lasciato l’incarico alla Juventus. Conoscendolo posso dire che Antonio sarebbe affascinato dall’ipotesi di rilanciare un club così importante, ripetere l’impresa fatta in bianconero. E’ una sfida da non sottovalutare“.

 

Un altro talento che Perinetti conosce a meraviglia è Mattia Destro, visto che il ds lo lanciò in prima squadra con mister Sannino sempre a Siena. Ecco le sue dichiarazioni sul futuro del bomber: “A fine stagione tornerà a Roma, ma lì non può restare, ha rotto con ambiente e staff. Lo hanno cercato in passato club internazionali, come il Wolfsburg, il che dimostra che è un attaccante appetibile. Sono convinto che l’anno prossimo possa restare al Milan rinnovando il prestito, è un giocatore utile e la media-realizzativa lo dimostra“.

 

Redazione MilanLive.it