Roberto Maroni (Getty Images)
Roberto Maroni (Getty Images)

Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia e tifoso rossonero, a margine di una conferenza stampa sull’EXPO alla Sala Workshop della Cascina Triulza ha parlato del futuro societario del Milan: “Cinesi o thailandesi? Non ho preclusioni su Paesi o etnie, l’importante è che arrivi qualcuno che metta i soldi veri e ci riporti agli splendori di qualche anni fa – si legge su Tuttosport – Purtroppo noi tifosi stiamo dimenticando tutti quei successi, siamo in astinenza da tempo perché l’ultimo grande trionfo, la Champions League 2007, è ormai lontano 8 anni“.

 

Il noto politico auspica dunque l’arrivo di nuovi soci nel club, ma c’è un punto fisso che per lui non va toccato: “Vorrei che Berlusconi rimanesse presidente a vita del Milan, anche solo onorario. Questo è lo schema che i milanisti preferiscono. La famiglia, che ci sia o no, non mi interessa, è invece importante che ci sia Berlusconi. Lui presidente ed un altro che ci metta i soldi, che compra e che ci fa tornare competitivi in Italia e in Europa“. Ha le idee chiare dunque Maroni su quello che dovrebbe essere il Milan del futuro. Entro giugno dovrebbero esserci novità importanti.

 

Redazione MilanLive.it