Carlo Ancelotti (Getty Images)
Carlo Ancelotti (Getty Images)

L’eliminazione del Real Madrid dalla semifinale della Champions League contro la Juventus non viene digerita da stampa, tifosi e società. La panchina di Carlo Ancelotti trema, traballa, ma il tecnico italiano potrebbe mettere fine alle chiacchiere con un gesto eclatante. Stando a quanto riportato da Sportmediaset Ancelotti si sarebbe mosso per tempo: mentre tutti si aspettano il suo l’esonero, lui potrebbe sorprendere tutti. Sarà infatti lui ad andarsene e lasciare il club spagnolo. I tifosi del Milan sognano, ma probabilmente lo fanno invano. Ci sarebbe infatti un pre-contratto che già firmato con il Manchester City circa un mese fa. Si starebbe perfino già parlando di mercato. La prima intenzione dell’ex milanista sarebbe quella di bloccare Yaya Toure, che ha invece i bagagli pronti per andare a Milano, sponda Inter, su richiesta di Roberto Mancini.

 

Trapelata la notizia, in Spagna hanno improvvisamente cambiato atteggiamento con Carletto. Da ieri si cerca di proseguire insieme come se nulla fosse mai accaduto. Difficile però che Ancelotti decida di tornare indietro: le critiche, nonostante una Champions vinta meno di un anno fa dopo 12 anni di attesa, sono state molte e alcune non meritate. Se dovesse andare al Manchester City, avrà le risorse per tornare nuovamente a dimostrare (semmai ce ne fosse ancora bisogno) di essere uno dei migliori allenatori del mondo.

 

Redazione MilanLive.it