M'Baye Niang (Getty Images)
M’Baye Niang (Getty Images)

M’Baye Niang ha rimediato qualche giorno fa in allenamento una distorsione al ginocchio sinistro che ha posto fine al suo campionato. Il talento francese, dunque, si è vista concludersi anzitempo una stagione iniziata come panchinaro nel Milan e proseguita come punto fermo del Genoa di Gian Piero Gasperini.

 

Come riportato da Gianlucadimarzio.com, il giocatore, attraverso il suo profilo Twitter, ha voluto ringraziare tutto l’ambiente rossoblu per l’opportunità che gli è stata concessa e ha chiesto scusa per non poter aiutare la squadra in queste ultime partite che potrebbero regalare al Grifone l’accesso all’Europa League. “Non so davvero da dove iniziare a ringraziare perché ho trascorso sei mesi con voi e mi sentivo a casa in quanto avete creduto in me – scrive l’attaccante – penso di avere sempre dato tutto per questa maglia e ringrazio la squadra, lo staff, i dirigenti e anche i tifosi e mi ricorderò sempre di voi anche se sono dispiaciuto per questo infortunio che se non ci fosse stato avrei potuto aiutare la squadra. Un abbraccio di cuore a tutti, spero di guarire presto“.

 

Quella in casa contro il Torino è stata sicuramente l’ultima partita della stagione per Niang, ma potrebbe anche aver sancito l’addio al Genoa. Il suo futuro, infatti, è in bilico tra il Milan e il club di Enrico Preziosi che devono ancora trovare un accordo per risolvere la sua proprietà, mentre spuntano nuove voci che vorrebbero squadre inglesi e francesi interessate al giocatore. Dopo queste parole, però, il desiderio del ragazzo di continuare la sua avventura genoana sembra chiaro: vedremo quanto potrà contare la sua volontà.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it