Arrigo Sacchi (Getty Images)
Arrigo Sacchi (Getty Images)

Arrigo Sacchi potrebbe aver sollevato un nuovo polverone mediatico. Secondo quanto riportato dalla redazione di Calciomercatonews.com, dopo l’accusa di razzismo l’ex allenatore del Milan rischierebbe di tornare nuovamente nel mirino della critica a causa di alcune dichiarazioni rilasciate durante la presentazione del suo libro autobiografico dal titolo “Calcio Totale”. A poco più di 24 ore dal trionfo al Santiago Bernabeu della Juventus che ha regalato alla squadra di Massimiliano Allegri l’accesso alla finale di Champions League, Sacchi ha, infatti, commentato pesantemente un paragone propostogli da un giornalista tra i bianconeri usciti vincitori con il Real Madrid e l’Inter del Triplete del 2010.

 

“Il calcio italiano è tornato a splendere grazie alla Juventus dopo anni molto bui – ha dichiarato Sacchi – Erano cinque anni che non succedeva, anche perchè nel 2010 l’Inter fu scandalosa, vinse tutto senza neppure un italiano: una vergogna! Alcuni sarebbero disposti a vendere l’anima al diavolo pur di trionfare. Anche il Real Madrid, che comunque vince, utilizza calciatori spagnoli. Noi no, a noi piace vincere così! Mi auguro che la Juve vinca la Champions giocando da protagonista proprio per smentire questa tendenza”. Parole forti che potrebbero aprire un nuovo caso (sportivo) nazionale.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it