Alex Song
Alex Song (Getty Images)

Non è passata inosservata la presenza di Ariedo Braida al fianco di Adriano Galliani nella tribuna del Mapei Stadium per la partita Sassuolo-Milan. I due hanno assistito insieme alla sconfitta della squadra di Filippo Inzaghi, ma nel corso di questo blitz italiano dell’ormai dirigente del Barcellona ci sarebbe stata anche l’occasione per parlare di calciomercato.

 

Secondo quanto rivelato dal quotidiano Tuttosport, un argomento di discussione sarebbe stato rappresentato da Alex Song. Si tratta di un centrocampista di 27 anni il cuo cartellino appartiene al Barcellona, che lo pagò circa 19 milioni di euro nell’estate del 2012, ma che quest’anno gioca in prestito nel West Ham. Con la maglia degli Hammers ha collezionato 30 presenze tra Premier League ed FA Cup senza fare gol e servendo 3 assist decisivi ai compagni. E’ un giocatore che agisce da schermo davanti alla difesa e dunque segnare o fare assist non rientrano tra le sue mansioni principali. Il camerunese viene considerato un possibile sostituto di Nigel de Jong, destinato a lasciare il Milan dopo la scadenza del suo contratto a giugno.

 

L’operazione è possibile con la formula del prestito con diritto di riscatto. Alex Song ha buona esperienza e può tornare utile alla causa rossonera, ma centrocampo la società dovrà intervenire in maniera pesante per aumentare anche la qualità visto che con gli attuali interpreti è quasi utopia riuscire a sviluppare un certo livello e valorizzare in pieno gli attaccanti.

 

Redazione MilanLive.it