M'Baye Niang (Getty Images)
M’Baye Niang (Getty Images)

La stagione di M’Baye Niang si è tristemente conclusa in anticipo: il giocatore si è rotto il menisco interno del ginocchio sinistro e non potrà aiutare il Genoa, squadra nella quale gioca in prestito dal Milan, a raggiungere l’Europa. L’attaccante francese è stato operato in Belgio dal prof. Martens alla presenza inoltre dello staff sanitario del Milan. L’intervento di meniscectomia artroscopica è riuscito perfettamente. La riabilitazione dovrebbe durare intorno alle 8-10 settimane. Difficile che Niang possa quindi indossare nuovamente la maglia rossoblù, anche se, come riportato da calciomercato.com, il presidente del Genoa Enrico Preziosi spera ancora di riuscire a trattenerlo. Il giocatore pochi giorni fa ha salutato definitivamente la società ringraziando per il periodo positivo e lo spazio da titolare concesso da mister Gasperini, facendo capire di non credere di restare. Preziosi tornerà quindi alla carica con l’amico Adriano Galliani che per ora ha sempre chiuso la porta: l’idea è quella di rinnovare il prestito per un altro anno ancora. Trattative in vista quindi tra Genoa e Milan per Niang.

 

Nelle 14 partite che ha giocato con il Genoa Niang è andato benissimo: ha segnato 5 reti, risultando però decisivo anche in tantissime altre occasioni. Due piccoli esempi: assist per Iago Falque nel derby, rigore conquistato contro la Lazio.

 

Redazione MilanLive.it