Simone Perrotta (Getty Images)
Simone Perrotta (Getty Images)

All’evento di ieri, con la presentazione a Piazza San Babila di Milano della mostra Football Heroes a cui ha partecipato anche Adriano Galliani, era presente Simone Perrotta, ex centrocampista ed attuale consigliere dell’Assocalciatori. Il dirigente federale ha parlato a Milan Channel di alcune questioni legate ai rossoneri.

 

In primis si è parlato del lavoro di Filippo Inzaghi come allenatore: “Pippo non è stato messo in condizione di lavorare al meglio. Rispetto a qualche anno fa la rosa del Milan ha gravi mancanze, non ci sono i grandi campioni di un tempo. Inzaghi ha comunque dimostrato di poter fare un buon calcio“.

 

Sui suoi due ex compagni nella Roma, i francesi Philippe Mexes e Jeremy Menez invece Perrotta ha rivelato: “Mexes vuole restare al Milan, lo si nota non solo dalle sue dichiarazioni, ma anche da come si impegna in campo, è un leader e quest’anno è stato il migliore dei difensori rossoneri. Menez invece è un grande giocatore, lo vorrei sempre nella mia squadra. Sembra solitario e individualista, ma in realtà lavora molto per i compagni“.

 

Redazione MilanLive.it