Carlo Ancelotti (Getty Images)
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Il matrimonio tra Carlo Ancelotti e il Real Madrid sembra vicino alla conclusione. La dirigenza blancos non ha digerito il fallimento di tutti gli obiettivi stagionali e vorrebbe esonerare anzitempo il tecnico di reggiolo. Tante le divergenze tra lui e Florentino Perez: nonostante la tanto agognata conquista della decima Champions League al primo anno, la squadra è stata smembrata a causa delle cessioni importanti di Angel Di Maria e Xabi Alonso. Lo stesso Cristiano Ronaldo, punta di diamante del club, si era fortemente lamentato di tali cessioni a inizio anno. Inoltre le idee tattiche di Ancelotti non erano ben accette a Perez: emblematico il caso di Sami Khedira, praticamente relegato fuori rosa dalla dirigenza, ma di fondamentale importanza per l’equilibrio della squadra. Ancelotti sul suo immediato futuro ha dichiarato: “Non ho parlato con il club, ma continuerò a pensare di essere l’allenatore del Real Madrid finché non mi comunicheranno qualcosa di diverso. Dopo la gara con il Getafe, domenica o lunedì, incontrerò la società per parlare del futuro”.

 

I tifosi però nonostante le cocenti delusioni di questa stagione da ‘zero titoli’, vorrebbero ancora Ancelotti al timone della squadra. Addirittura, secondo un sondaggio di As.com che ha visto partecipare circa 22 mila persone, il 43% preferirebbe che le cose rimanessero così come stanno. Nel caso però Ancelotti dovesse lasciare, il primo nome in cima alla lista della dirigenza sarebbe Rafa Benitez. I tifosi però preferirebbero Jurgen Klopp, che ha ricevuto il 30% delle preferenze, mentre l’attuale tecnico del Napoli è stato preferito da appena l’8% dei votanti, addirittura dietro lo spagnolo Michel (12%) ex giocatore blancos e ex allenatore delle giovanili. Di seguito ecco la prima pagina di As che titola appunto: “Ancelotti te queremos”, ovvero “Ancelotti ti vogliamo“.

Il quotidiano spagnolo AS
Il quotidiano spagnolo AS

 

Silvio Berlusconi ha annunciato che qualora il Real Madrid cacciasse Ancelotti, il Milan sarebbe pronto ad accoglierlo a braccia aperte. Vedremo se la dirigenza madrilena andrà dritta per la sua strada esonerando Carletto, oppure se deciderà di ascoltare i tifosi. I tifosi rossoneri sperano in un ritorno di Ancelotti, con la speranza che possa essere la base per un rilancio della squadra.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it