Stephan El Shaarawy (Getty Images)
Stephan El Shaarawy (Getty Images)

Stephan El Shaarawy è tornato a sorridere dopo la doppietta messa a segno in Milan-Torino 3-0 di domenica sera a San Siro. Il numero 92 rossonero sembra determinato a mettersi alle spalle gli infortuni che lo hanno tartassato negli ultimi due anni e a proseguire positivamente la sua carriera. Purtroppo siamo già alla fine del campionato 2014/2015 e sabato sera ci sarà l’ultima partita a Bergamo contro l’Atalanta, nella quale il Faraone dovrebbe essere riproposto come titolare da Filippo Inzaghi e chissà se regalerà ancora qualche gol.

 

Ma queste potrebbero anche essere le ultime gare di El Shaarawy con la maglia del Milan. Il futuro del ragazzo è incerto e le parole del suo fratello-agente Manuel ai microfoni di Sky Sport sono abbastanza eloquenti per quanto concerne un’eventuale trasferimento all’estero: “Non ho mai nascosto che mi piacerebbe vedere Stephan giocare all’estero, magari in Premier League. Però il suo attaccamento al Milan è alto. Vedremo anche quello che avverrà per quanto riguarda il prossimo allenatore ed il futuro della società. Mio fratello è al Milan da 4 anni ed è un ambiente che gli ha dato tanto, è cresciuto sia fisicamente che tecnicamente. Alla luce degli ultimi infortuni che ha avuto, cambiare aria potrebbe fargli anche bene, potrebbe essere un’ipotesi“.

 

Redazione MilanLive.it