Ariedo Braida
Ariedo Braida (Getty Images)

Si continua a discutere del futuro di Carlo Ancelotti, ormai ex allenatore del Real Madrid e possibile nuovo tecnico del Milan. La speranza in casa rossonera è di vederlo tornare dopo sei anni alla guida di una squadra bisognosa proprio di un mister carismatico dopo i flop delle scelte Seedorf e Inzaghi.

 

Su tale argomento si è espresso un personaggio molto noto dalle parti di Milanello, l’ex dirigente Ariedo Braida, oggi ds del Barcellona. All’apertura del torneo giovanile Vannucci, l’uomo-mercato ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: Ancelotti è un amico da molto tempo, ma sinceramente non so cosa sceglierà per il suo futuro. E’ una scelta personale la sua, ovvio che sia legatissimo al Milan. Spero prenda una decisione ottimale per tutti. Ha vinto in quattro paesi esteri dopo aver fatto benissimo anche in Italia. Nel calcio troppo spesso si guardano i risultati e non nel complesso la lavoro effettuato. Ha esperienza, è di diritto un allenatore di primo livello“.

 

Braida, dopo aver elogiato Ancelotti, ha parole dolci anche per un altro ex rossonero come Massimiliano Allegri, avversario con la Juve del suo Barcellona in finale di Champions:Anche con Allegri ho un ottimo rapporto e lo stimo molto, è un allenatore intelligente che conosce il calcio e tutti i suoi sistemi. Ha il pregio di sapersi adattare alle squadre che guida, merita i traguardi che sta raggiungendo“.

 

Redazione MilanLive.it