Carlo Ancelotti (Getty Images)
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Carlo Ancelotti è ormai l’ex allenatore del Real Madrid, ma a meno di 24 ore dall’esonero c’è già chi lo rimpiange. La decisione di Florentino Perez non ha convinto proprio tutti, soprattutto la stampa spagnola che non pensa che Rafa Benitez, primo candidato alla panchina blanca, possa fare meglio dell’ex Milan. Intanto, mentre l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani prova disperatamente a riportare Carletto in Italia, in molti hanno voluto salutare il tecnico che sarà per sempre ricordato come il condottiero nella conquista della Decima Champions League del Real.

 

Il difensore delle Merengues Sergio Ramos ha ringraziato Ancelotti per un’avventura durata due anni e che ha portato alla vittoria di una Champions, di una Coppa del Re, di una Supercoppa Europea e di un Mondiale per club, affidando al suo profilo ufficiale Instagram la celebrazione del tecnico. “Uno dei migliori allenatori che abbia mai avuto – scrive Sergio Ramos – Grazie di cuore per tutto mister. Se ne va un grande professionista, rimane l’amico. Un grande abbraccio“. E dalle pagine del quotidiano Marca arrivano parole di elogio anche dal CT della Spagna Vicente Del Bosque: “Sia personalmente che professionalmente Ancelotti è stato un uomo che ha lasciato la sua impronta sull’intero calcio spagnolo. Complimenti vivissimi a Carlo“.

 

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it