Milan, Berlusconi vuole regalare Ibrahimovic a Mihajlovic: Galliani al lavoro

Silvio Berlusconi (Getty Images)
Silvio Berlusconi (Getty Images)

Risolta la questione relativa al futuro allenatore, con l’ingaggio di Sinisa Mihajlovic solo da ufficializzare, lo sguardo del Milan è già rivolto al calciomercato. Sono in molti a chiedersi se Silvio Berlusconi dopo anni nei quali in sede di campagna acquisti non ha investito tornerà a mettere a disposizione denaro per consentire ad Adriano Galliani di rinforzare adeguatamente la squadra e renderle competitiva dopo due stagioni deludenti.

 

Secondo quanto si apprende dal Corriere dello Sport, il Presidente vorrebbe regalare al nuovo tecnico Zlatan Ibrahimovic come grande colpo dell’estate. Galliani è già al lavoro per cercare di compiere questa difficilissima missione e in questi giorni incontrerà Mino Raiola a Berlino, sede della finale di Champions League Barcellona-Juventus. Un faccia a faccia che si ripeterà anche il 18 giugno in occasione del matrimonio di Ignazio Abate, al quale sarà presente anche lo svedese. Il centravanti del Paris Saint Germain viaggia vero i 34 anni ma è integro fisicamente e può garantire altri 2-3 anni ad ottimi livelli in Italia. La sua volontà è quella di lasciare la Francia, sia lui che la moglie tornerebbero volentieri a Milano. L’ostacolo principale è l’ingaggio da circa 15 milioni di euro netti che percepisce al PSG. Il Milan spera di convincerlo con un contratto biennale o triennale da 5-6 milioni netti annui, magari includendo qualche bonus e la maglia numero 10 della squadra.

 

Redazione MilanLive.it