Gazzetta – Niente Ibra, il Milan punta sui giovani: Embolo nella lista di Galliani

Breel Embolo (Getty Images)
Breel Embolo (Getty Images)

Negli ultimi giorni si è fatto un gran parlare del possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan, un’operazione che con l’ingresso nei nuovi soci diventerebbe ancora più agevole, ma secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport non sarebbe una priorità del club di via Aldo Rossi. La volontà infatti è quella di puntare sui migliori giovani talenti in circolazione che in prospettiva possono diventare dei campioni.

 

Adriano Galliani per il calciomercato avrà a disposizione 100-120 milioni di euro e nelle scorse settimane ha già seminato il terreno per due centrocampisti che giocano nella nostra Serie A: Josè Mauri (Parma) e Andrea Bertolacci (in comproprietà tra Genoa e Roma). Ma il nome nuovo è quello di Breel Embolo del Basilea, autentica rivelazione dell’ultima stagione. Si tratta di un centravanti di 18 anni dal doppio passaporto, svizzero e camerunese, che alla sua prima annata tra i grandi ha messo a segno 17 gol in 39 presenze tra campionato, Coppa di Svizzera e Champions League. Tutti i più importanti club europei sono sulle sue tracce ed il cartellino vale già circa 10 milioni di euro.

 

Con l’arrivo di Mister Bee Taechaubol sarà la Doyen Sport ad avere un ruolo importante nelle scelte di calciomercato del Milan. Nelio Lucas, numero 1 del fondo, ha più volte incontrato Galliani per studiare le strategie da seguire in sede di campagna acquisti e sono concordi nel cercare di accaparrarsi le stelle emergenti del calcio mondiale. Anche a Berlino c’è stato un faccia a faccia tra i due, vedremo come opereranno nelle prossime settimane.

 

Redazione MilanLive.it