Ag. Agazzi: “Probabile che lasci il Milan, vuole giocare con continuità”

Michael Agazzi (Getty Images)
Michael Agazzi (Getty Images)

Il futuro di Michael Agazzi potrebbe essere lontano dal Milan. Arrivato la scorsa estate a parametro zero dal Chievo, l’ex Cagliari è stato subito relegato al ruolo di terzo portiere senza avere mai la possibilità di scendere in campo per tutta la stagione. Per lui, qualche spezzone di gara nelle amichevoli pre-campionato, poi solo panchina e un infortunio che lo ha tenuto fermo per mesi. Difficile che l’estremo difensore voglia passare un altro anno seduto in panchina, soprattutto se dovesse essere confermato Gabriel (rientrante dal prestito al Carpi) e, dunque, il suo agente Patrick Bastianelli ha ammesso la possibilità di un’imminente cessione.

 

Per Michael è stata sicuramente una stagione sfortunata. Non dimentichiamoci, però, quelle che sono le qualità del giocatore che prima di firmare per il Milan era stato cercato da molte società, anche da importanti club europei – ha dichiarato il procuratore di Agazzi ai microfoni di Calcissimo TV – Sicuramente ha ancora tanto da dare prima di concludere la sua carriera quindi potrebbe esserci la possibilità che in questo mercato lasci i rossoneri per giocare con continuità altrove“. Ancora sono sconosciuti i nomi di eventuali club che possono farsi avanti per il portiere del Milan, che guadagna 700 mila euro netti e dunque ha uno stipendio non alla portata di tutte le medio-piccole.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it