Italia-Portogallo 0-1: prove sufficienti per De Sciglio ed El Shaarawy

El Shaarawy in azzurro (getty images)
El Shaarawy in azzurro (getty images)

Si è da poco conclusa la partita amichevole disputata a Ginevra tra Italia e Portogallo. Gli Azzurri sono stati superati per 1-0 grazie a un gol di Eder, attaccante del Braga, imbeccato dall’ex Inter Ricardo Quaresma. Per Antonio Conte è la prima sconfitta su dieci gare da quando è diventato commissario tecnico della Nazionale, ma questo ko potrebbe essere più pesante del previsto in chiave futura. Come riportato da Sportmediaset.it, infatti, a causa di questa sconfitta (seppur arrivata in una gara non ufficiale) l’Italia non sarà inserita tra le teste di serie nelle prossime qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018.

 

Analizzando il tabellino della gara, si nota che nei 90 minuti contro gli andalusi hanno trovato spazio anche i due giocatori del Milan Mattia De Sciglio e Stephan El Shaarawy. Il terzino ha giocato per 74 minuti prima di essere sostituito da Manuel Pasqual, mentre il Faraone ha lasciato spazio a Nicola Sansone al 68esimo. Per i due rossoneri una prova sufficiente, ma non esaltante quanto quella vista contro la Croazia pochi giorni fa.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it