Siviglia, il ds Monchi su Rami: “Con il Milan trattativa complicata, ma ci proveremo”

Adil Rami (getty images)
Adil Rami (getty images)

Nonostante il tentativo di smentita affidato al suo profilo ufficiale Twitter, le strade di Adil Rami e del Milan sembrano destinate a separarsi in estate. Il difensore francese, infatti, è seguito da vicino da almeno due club, Siviglia e Lione, che hanno già avuto i primi contatti con la società di via Aldo Rossi per conoscere le cifre su cui si baserà la trattativa. Per lasciar partire il giocatore, il club rossonero avrebbe chiesto una cifra intorno ai 5-6 milioni di euro, considerando anche la spesa di 4,2 milioni effettuata meno di un anno fa per riscattare il suo cartellino dal Valencia.

 

Attualmente tra le due pretendenti sembrerebbe in vantaggio il club transalpino ma, come riportato dal direttore sportivo del Siviglia Ramon Rodriguez Monchi, gli andalusi proveranno a fare almeno un tentativo. “Rami è un grande giocatore – ha dichiarato ai microfoni di AS La trattativa con il Milan si preannuncia complicata, ma non ci spaventiamo. Proveremo a portare il calciatore al Siviglia“. Il centrale classe 1985, infatti, sarebbe stato richiesto direttamente dal tecnico Unai Emery, il quale confiderebbe nella volontà del calciatore di ritornare in Spagna sotto la sua guida dopo l’esperienza valenciana. D’altro canto, il Lione offrirebbe a Rami l’opportunità di tornare in patria che potrebbe garantirgli quella visibilità necessaria per sperare in una convocazione in Nazionale in vista degli Europei del 2016.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it