Giorgio Squinzi (Getty Images)
Giorgio Squinzi (Getty Images)

Come riportato dall’agenzia ANSA, il presidente di Confindustria e patron del Sassuolo, Giorgio Squinzi, si è detto perplesso sulla scelta del Milan di costruire il suo stadio di proprietà nella zona del Portello. Secondo l’imprenditore, infatti, l’area non garantirebbe sufficiente spazio per la creazione di tutte quelle infrastrutture secondarie ma necessariamente legate al nuovo impianto.

 

Ho paura che il Portello non abbia spazi di respiro adeguati, però se la società ha fatto lì un progetto vuol dire che evidentemente crede nel suo disegno – ha dichiarato Squinzi – Personalmente, sono contento di essere il proprietario dello stadio di Reggio Emilia che, invece, ha intorno tutte le strutture necessarie ed è senza dubbio il più bello d’Italia dopo quello della Juventus“. Un giudizio negativo dunque quello di Squinzi, noto per essere anche un tifoso del Milan e in passato si era persino parlato di lui come possibile acquirente del club.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it