Fredy Guarin (Getty Images)
Fredy Guarin (Getty Images)

Secondo quanto rivelato dal quotidiano Tuttosport, il Milan sarebbe pronto a proporre all’Inter uno scambio di prestiti tra Alessio Cerci e Fredy Guarin. Per il momento rimane un’ipotesi ancora lontana dal potersi concretizzare, ma i due club ci stanno pensando. Ai nerazzurri serve un esterno per 4-3-3, mentre i rossoneri necessitano di un centrocampista.

 

Roberto Mancini non sarebbe convintissimo dell’operazione in quanto Cerci nel corso del calciomercato di gennaio gli aveva dato la sua parola per un trasferimento all’Inter e poi invece con l’entrata in scena di Adriano Galliani c’è stato un voltafaccia da parte del giocatore e del suo procuratore. Questo comportamento potrebbe pregiudicare l’affare. Inoltre Guarin viene considerato un titolare dall’allenatore di Jesi, che vede in lui la spalla ideale per Geoffrey Kondogbia. Ma la società di Erick Thohir ha già in mano il sostituto del colombiano, ovvero quel Felipe Melo del Galatasaray con il quale è stato già raggiunto l’accordo da tempo per un contratto biennale da 2,5 milioni di euro netti annui. Con i soldi risparmiati, l’Inter andrebbe poi alla caccia di un regista e di un terzino sinistro.

 

Al Milan uno come Guarin può fare comodo, anche se alla squadra di Sinisa Mihajlovic servirebbe più che altro un playmaker in grado di costruire il gioco. I rossoneri nell’ultimo campionato hanno evidenziato problemi nel creare azioni pericolose che non dipendessero dalla giocata del singolo, inoltre le verticalizzazioni ed i rifornimenti alle punte sono stati scarsi.

 

Redazione MilanLive.it