Ezequiel Garay (Getty Images)
Ezequiel Garay (Getty Images)

In questi ultimi giorni si sono susseguiti diversi nomi per ovviare al possibile fallimento della trattativa per acquistare Alessio Romagnoli. Il Milan ha finora offerto 25 milioni di euro, ma la richiesta della Roma è di 30 miloni. Le alternative sarebbero tante, tra cui Stefan Savic, Ezequiel Garay e Mats Hummels. Il primo si è praticamente trasferito all’Atletico Madrid. Degli altri due invece ha parlato Riccardo Trevisani a Sky Sport 24: “Garay è molto forte, bravo dal punto di vista tecnico, con buona personalità e esperienza. Ma servono 23 milioni per strapparlo allo Zenit San Pietroburgo. E spendere questi soldi per il 28 enne argentino, sarebbe meglio spenderne  25 per Romagnoli. Hummels? Possiamo considerarlo una sorta di diamante… Si dice sempre che sia il più forte difensore  d’Europa. A mio avviso è un giocatore buono per tutte le stagioni, però credo che in Italia un po’ di fatica potrebbe farla. Forse è l’ultimo che andrei a prendere, nonostante sia un buonissimo giocatore. È un po’ lento e poco abituato al nostro calcio”.

 

Infine un pensiero anche sul 23enne svizzero Fabian Schar, trasferitosi dal Basile all’Hoffenheim per ‘soli’ 8 milioni di euro: “Penso che il calcio italiano abbia perso una grande occasione, si prendeva anche a meno degli 8 mln spesi dal club tedesco quando era in scadenza con il Basilea. Penso sia molto forte – conclude -, e sapeva anche calciare i rigori”.

 

Giacomo GiuffridaRedazione MilanLive.it