Andrea Poli (foto da Tuttosport)
Andrea Poli (foto da Tuttosport)

Andrea Poli è sicuramente uno dei giocatori più in forma del momento in casa Milan. Nelle tre amichevoli estive disputate fin’ora dai rossoneri, il centrocampista nostrano è andato a segno in tutte le occasioni, dimostrando di aver acquisito un certo feeling con il gol. Questa caratteristica, praticamente assente nella scorsa stagione, insieme alle sue proverbiali grinta, corsa e predisposizione agli inserimenti, potrebbe mettere in difficoltà Sinisa Mihajlovic per la definizione delle gerarchie rossonere in mezzo al campo.

 

Come riportato dall’edizione odierna di Leggo, infatti, il tecnico serbo ama le mezzali abili nel gettarsi nello spazio da dietro e in quella posizione preferirebbe un incursore come Poli a giocatori più statici come Nigel De Jong e Riccardo Montolivo. Anche la grande voglia e l’impegno dimostrati durante il ritiro dal classe 1989 sono delle qualità molto apprezzate dall’ex allenatore della Sampdoria e , dunque, pare proprio che il ragazzo potrà trovare molto più spazio del previsto durante la stagione. Da sicuro panchinaro secondo le formazioni disegnate dai giornali, infatti, se si dovesse riconfermare su questi livelli, Poli potrebbe diventare una pedina molto importante per lo scacchiere tattico del Milan.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it