Massimo Ambrosini (foto da IlSecoloXIX)
Massimo Ambrosini (foto da IlSecoloXIX)

Massimo Ambrosini, ex giocatore ed ex capitano del Milan, ha espresso ai microfoni di Tuttomercatoweb.com la sua opinione sulla campagna acquisti effettuata finora dal club rossonero: “Sorprendente e un po’ incompleta. Hanno comprato tanto in varie zone del campo e zero in difesa. Se riuscissero a prendere un giocatore di livello dietro sarebbero estremamente competitivi. 30 milioni cifra eccessiva per Romagnoli? E’ tutto il mercato a proporre cifre fuori da quello a cui eravamo abituati in Italia. Sono stati comprati giocatori a prezzi veramente elevati. Il fatto che i presidenti abbiano la disponibilità a spendere può comunque essere positivo. Ibrahimovic? Ci spero. Lui è rimasto legato all’ambiente Milan, come tutti i grandi giocatori  che sono passati al Milan difficilmente ne parlano male e poi difficilmente se ne hanno la possibilità non ritornano. Non conosco le sue ambizioni, ma di sicuro lui cambierebbe i valori in campo“.

 

Ambrosini dunque consiglia alla società di acquistare un difensore centrale importante, tassello obbligatorio per rendere davvero competitiva la squadra. I tifosi concordano su questa necessità, anche se in molti evidenziano il fatto che serva pure un regista. Su Zlatan Ibrahimovic la tifoseria del Milan invece è divisa, ma l’ex capitano rossonero sembra approvare il suo ritorno.

 

Redazione MilanLive.it