Berlusconi e Mr. Bee (foto ilsecoloxix)
Berlusconi e Mr. Bee (foto ilsecoloxix)

Il piano di Bee Taechaubol per il Milan è già iniziato, in realtà anche ben prima della firma che stabilirà l’acquisizione del 48% delle quote rossonere da parte della sua cordata. Il club infatti, oltre a migliorarsi dal punto di vista tecnico, sfrutterà la tournée in Cina e l’International Champions Cup per sviluppare anche il settore marketing a certe latitudini, proprio come annunciato nei piani di Mr. Bee.

 

Intanto, mentre il Milan di Sinisa Mihajlovic affronterà gare ed eventi in Asia, Bee Taechaubol dovrebbe firmare a breve per la tanto attesa acquisizione, con quasi 500 milioni di euro che arricchiranno le casse di Fininvest e della società di Silvio Berlusconi. La data utile dovrebbe essere il 31 luglio, dunque tra due venerdì, quando l’uomo d’affari dovrebbe di nuovo sbarcare a Milano per concludere le trattative ormai iniziate da tempo.

 

La scadenza per il ‘closing’ è fissata per il 3 agosto, fatto il calcolo delle otto settimane di tempo stabilite dal primo incontro effettuato nel capoluogo lombardo tra Bee e Berlusconi. I tempi stringono ma c’è sempre grande ottimismo dietro alla trattativa, visto che il Milan ha bisogno atavico dei nuovi investimenti asiatici mentre il broker thailandese non vede l’ora di potersi lanciare nel mondo del calcio e del business occidentale.

 

Redazione MilanLive.it