Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

Roberto Soriano sembra essere un po’ scomparso dai radar del Milan, ma nelle ultime ore il suo nome sembra essere tornato d’attualità viste le difficoltà di Adriano Galliani ad arrivare ad obiettivi più importanti come Axel Witsel dello Zenit San Pietroburgo. Troppo elevate le richieste (35-40 milioni di euro) dei russi. Sinisa Mihalovic accoglierebbe volentieri il giocatore dopo averlo allenato con profitto alla Sampdoria aiutandolo a guadagnare la convocazione nella nazionale di Antonio Conte.

 

Carlo Osti, direttore sportivo del club blucerchiato, è intervenuto ai microfoni di Sportitalia per spiegare la situazione del calciatore: “Lui ed Eder sono due giocatori della Sampdoria e per la nostra squadra sono importantissimi. Credo che andremo avanti con loro. Con Soriano stiamo anche valutando la possibilità di rinnovare il contratto. Si tratta di due giocatori che dovrebbero far parte del futuro della Samp. Poi si sa che il calcio ogni giorno offre scenari nuovi, quindi quello che oggi è una cosa, domani può essere un’altra”.

 

Anche il Napoli è interessato a Soriano, ma il centrocampista sembra che stia aspettando segnali dal Milan e da Mihajlovic prima di considerare altre opzioni. La Sampdoria valuta almeno 15 milioni di euro il proprio gioiello.

 

Redazione MilanLive.it