Milan in Cina (acmilan.com)
Milan in Cina (acmilan.com)

Nella serata di ieri il Milan è atterrato a Shanghai e all’aeroporto ha trovato numerosi tifosi ad attenderlo vestiti di rossonero. Hanno cantato cori e festeggiato i giocatori, oltre a chiedere i fatidici autografi. I cinesi hanno mostrato molto entusiasmo ed affetto verso un club che da anni non è più ai vertici né in Italia e né in Europa, ma sembra che per loro il tempo si sia fermato a quando il Milan alzava trofei prestigiosi.

 

L’accoglienza è stata curata e organizzata dal China Milan Fan Club, che è il più numeroso del Paese contando oltre 40 mila iscritti. «A volte – racconta a La Gazzetta dello Sport davanti all’albergo un ragazzo di Shanghai iscritto al club – qualcuno di noi parte per l’Italia e va a San Siro a vedere la squadra. Gli altri si radunano per seguire gli incontri in tv, ma non è semplice a causa degli orari». Le partite serali italiane si disputano quando in Cina è notte, quindi è complicato per loro guardare il Milan spesso. Un altro ragazzo dice di chiamarsi Ibra: «Mi chiamano così i miei compagni di squadra perché faccio sempre gol. Tanto se ti dico il nome cinese non lo capisci, Ibra è più facile. E speriamo che torni, soprattutto… Con lui vinciamo lo scudetto».

 

Sono presente anche i numerosi tifosi indonesiano del Milan Indonesia Fan Club, colonia molto nota di supporter rossoneri che si sono riversati in molti in terra cinese per seguire da vicino la squadra. Ai ragazzi di Sinisa Mihajlovic toccherà ora ripagare tutto questo affetto giocando al massimo le partite amichevoli contro Inter e Real Madrid.

 

Redazione MilanLive.it