Kevin Prince Boateng (Getty Images)
Kevin Prince Boateng (Getty Images)

L’11 maggio scorso lo Schalke aveva deciso di sospendere l’ex giocatore del Milan Kevin-Prince Boateng e il suo compagno di squadra Sidney Sam, accusati di poco impegno. Proprio ieri il nuovo allenatore del club tedesco André Breitenreiter ha però annunciato di aver perdonato Sam, lasciando però fuori rosa il ghanese: “Settimana scorsa mi ha chiamato: abbiamo parlato a lungo, vuole fare bene le cose che in passato ha sbagliato, vuole rimediare, e ha chiesto una seconda occasione. Ne ho parlato anche con il ds Heldt e con i giocatori, e abbiamo deciso di accettare le scuse. Tutti abbiamo sbagliato, ora spero che Sam alle parole faccia seguire i fatti”.

 

Per liberare Boateng a parametro zero lo Schalke pretende che il giocatore rinunci allo stipendio degli ultimi mesi, continua così il braccio di ferro fra le due parti. Boateng, il cui contratto scade nel 2016, rischia di restare in tribuna per tutto l’anno prossimo.

 

Redazione MilanLive.it