Luiz Adriano (Getty Images)
Luiz Adriano (Getty Images)

Mezz’ora scarsa per conoscersi e cominciare a costruire qualcosa di importante per l’attacco futuro del Milan. I due colpi sudamericani del mercato estivo rossonero hanno subito trovato un feeling interessante, che in pochi si aspettavano alla prima uscita stagionale. Luiz Adriano e Carlos Bacca sono due delle note liete del caotico e ancora poco probante derby giocato ieri a Shenzhen.

 

Ci sarà tempo e spazio per affinare il feeling, tra allenamenti e nuove amichevoli, ma il Milan può sorridere: entrati in campo al 60′ minuto del match contro l’Inter, i due centravanti hanno subito capito di doversi dividere i compiti in questo duetto offensivo tutto qualità ed estro. Da una parte Luiz Adriano, dotato di una tecnica di base eccellente, bravo a dialogare con i compagni ed a costituire un nesso tattico tra centrocampo e attacco. I numeri parlano chiaro: tanti palloni toccati e poca pericolosità nell’area interista, proprio per la sua posizione di attaccante mobile e dedito al sacrificio.

 

Dall’altra parte Carlos Bacca, ideale terminale offensivo, uno che può essere letale negli ultimi 20 metri, una spina nel fianco per mezz’ora per la difesa dell’Inter. Rapido e concreto, il colombiano è rimasto sempre in avanti, provando a sfruttare gli spazi e le palle vaganti. Ora i due devono lavorare ed agire da coppia, sfruttando l’uno i pregi dell’altro e sopperendo anche ai difetti altrui. Sinisa Mihajlovic è pronto a trasformarli in un tandem di primo livello.

 

Redazione MilanLive.it