Sulley Muntari presentato dall'Al-Ittihad (foto da Twitter)
Sulley Muntari presentato dall’Al-Ittihad (foto da Twitter)

Sulley Muntari è stato ufficialmente presentato come un nuovo giocatore dell’Al-Ittihad, squadra che gioca in Arabia Saudita. Il centrocampista ghanese ha deciso di dare una netta svolta alla sua carriera dopo l’esperienza in Europa con le maglie di Udinese, Portsmouth, Inter, Sunderland e Milan. Un’avventura comunque ben remunerata, dato che percepirà circa 14 milioni di euro netti nei prossimi due anni. Un super contratto per lui.

 

Gazzetta.it ha ripreso alcune dichiarazioni odierne di Muntari che riguardano il club rossonero: “Non ho mai avuto problemi, sarà nel mio cuore per sempre, sono un tifoso. Galliani è sempre stato onesto con me, mi ha dato la vita, non potrei mai litigare con il Milan. Quell’episodio di Milan-Juventus ci sarà sempre. Ma credo che se anche mi avessero convalidato quel gol, la Juve avrebbe potuto vincere comunque. Non era nel nostro destino vincere quella partita e quello scudetto. Ma mi fa piangere il pensiero che non ho vinto niente con il Milan“.

 

Non manca quindi un riferimento all’episodio del gol-non gol (la palla era entrata nettamente) del match Milan-Juventus che rese molto famoso Muntari e che per molti tifosi fu uno dei motivi principali della mancata vittoria dello Scudetto, finito alla squadra di Antonio Conte. Sicuramente le sue parole faranno piacere alla tifoseria milanista, anche se non è mai stato particolarmente apprezzato come giocatore.

 

Redazione MilanLive.it