Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

Secondo un’indiscrezione proveniente dalla Spagna e lanciata dal noto portale Fichajes.net, il Milan avrebbe deciso di dare l’assalto decisivo ad Axel Witsel alzando la propria offerta economica. Finora lo Zenit San Pietroburgo ha rifiutato tutte le proposte giunte dal club di via Aldo Rossi, ma Adriano Galliani è pronto a rilanciare offrendo 30 milioni di euro più 5 variabili legati ai bonus. I russi, che finora hanno chiesto 35 milioni per cedere il belga, potrebbero decidere di accettare.

 

Lo Zenit nel 2012 ha speso 40 milioni per acquistarlo dal Benfica, dunque non è disposto a cederlo ad un prezzo troppo scontato. La prima offerta del Milan superava di poco i 20 milioni, dunque non era stata accettata. Ma i rossoneri sembrano intenzionati a chiudere la trattativa al più presto, così da consegnare a Sinisa Mihajlovic un nuovo colpo per il centrocampo che consenta di far compiere un salto di qualità importante al reparto. Silvio Berlusconi è un estimatore dell’ex talento dello Standard Liegi, già in passato accostato al Milan.

 

Vedremo nelle prossime ore e nei prossimi giorni se queste voci provenienti dalla Spagna si tradurranno in qualcosa di concreto oppure se rimarranno semplici chiacchere. I tifosi milanisti richiedono un acquisto di spessore per la linea mediana e Witsel sarebbe un profilo gradito a molti.

 

Redazione MilanLive.it