Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

I prossimi giorni potrebbero essere molto importanti per capire qualcosa di più del futuro di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese che tanti  tifosi del Milan sperano di poter rivedere presto in rossonero, affronterà infatti il Lione a Montreal, in Canada, nella finale di Supercoppa di Francia. Stando a quanto riportato da sportmediaset.it, infatti, proprio dopo quella partita, nel caso in cui non dovesse arrivare ancora il rinnovo del suo contratto da parte del Psg, ogni giorno potrebbe essere quello utile per chiudere la trattativa e rivederlo finalmente nel nostro campionato. La società rossonera, che ha già trovato un accordo di massima con il giocatore  sulla base di un ingaggio di circa 6 milioni di euro netti all’anno, attende segnali prima di rituffarsi nella trattativa. Anche per quel che riguarda l’offerta da presentare al club transalpino comunque il Milan ha le idee chiare da tempo. Si metteranno sul piatto circa 5,5 milioni.

 

Giocata la finale di Supercoppa, la società francese potrebbe chiudere nel giro di poche ore con l’esterno argentino Angel Di Maria del Manchester United (ormai ad un passo: affare da circa 65 milioni di euro) e non è detto che anche Alexandre Lacazette, che verrebbe invece proprio dal Lione possa tornare ad essere un obiettivo. A quel punto per il Psg vendere Ibra sarebbe più semplice…

 

Redazione MilanLive.it