Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il Milan continua a lavorare a fare spenti per riuscire a riportare Zlatan Ibrahimovic a Milano. La società rossonera avrebbe già trovato l’accordo con l’attaccante svedese e il suo procuratore Mino Raiola sulla base di un ingaggio di circa 6 milioni all’anno. Anche il Psg avrebbe già fissato il prezzo: ci vogliono 5,5 milioni di euro per prenderlo. Il club francese però lo lascerà andar via solo dopo aver preso un grande attaccante. Attualmente si trattano Angel Di Maria del Manchester United e Alexandre Lacazette del Lione.

 

Intanto però in Italia ci si comincia a leccare i baffi pensando ad Ibra. Intervenuto durante l’ultima puntata di “Sport 24 Calciomercato”, in onda su Sky Sport, l’ex direttore sportivo del Bari Stefano Antonelli ha parlato proprio della trattativa che potrebbe riportare l’attaccante svedese a rivestirsi di rossonero entro fine estate: “Voi sapete chi sia l’agente di Ibra, credo che lui abbia un peso specifico importante in questa operazione. Conosco Raiola da tanto, e se si è esposto più volte in questa situazione significa che un’idea ce l’ha e una strada da percorrere c’è per davvero. Sono sicuro, e posso dirlo, che Mino stia lavorando più che seriamente a questa ipotesi”.

 

Redazione MilanLive.it