Sinisa Mihajlovic (Getty Images)
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Intervistato poco fa dall’emittente ufficiale Milan Channel, il tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic ribadisce le sue convinzioni positive riguardo alla prossima stagione della squadra che sta guidando dallo scorso giugno. Il sito web Acmilan.com ha riportato poco fa proprio le sue dichiarazioni.

 

Mihajlovic si dice contento del lavoro finora svolto, guardando con ottimismo all’inizio della stagione:“Sono soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi, abbiamo cambiato giocatori, modulo e sistema di lavoro, stiamo lavorando tanto ma i ragazzi si applicano molto, cercano di seguire le indicazioni e metterle in pratica in partita. Sappiamo che c’è ancora molto da fare ma abbiamo un mese prima dell’inizio del campionato. Sono convinto che per il 23 agosto saremo pronti sotto tutti i punti di vista. Bisogna essere chiari e leali, seguire delle determinate regole. Loro sono ragazzi intelligenti, un allenatore deve farsi capire dai giocatori e loro devono capire lui.”

 

Per quanto riguarda i singoli calciatori, ecco chi lo ha convinto di più: Non mi piace parlare dei singoli ma se devo fare dei nomi faccio quelli di Calabria ed Ely che si stanno dimostrando all’altezza e hanno fatto bene. Sono due ragazzi promettenti che hanno margini di miglioramento e stando con noi miglioreranno sempre di più. Erano quelli che conoscevo di meno e che mi hanno sorpreso. Montolivo lo conosco già da Firenze dove ho avuto la fortuna di allenarlo. Conosco le sue caratteristiche: è un giocatore che può fare mediano e interno di centrocampo. Può giocare mediano anche a due. Noi giochiamo 4-3-1-2, può ricoprire uno di questi due ruoli, vedremo poi partita dopo partita dove schierarlo. Viene da un infortunio e si sta riprendendo. Ha giocato due spezzoni di gara e sono molto contento della sua prestazione. E’ un giocatore importante che durante la stagione ci può dare una mano. Tutti e 25 i giocatori sono bravi, è dura scegliere per un allenatore, ma sono contento della rosa competitiva del Milan.

 

Inoltre il tecnico non esclude nuovi innesti entro il 31 agosto dal calciomercato:Abbiamo fatto degli ottimi acquisti e ne aspettiamo ancora uno o due. Penso che questa rosa, con l’arrivo di questi eventuali nuovi arrivi, possa lottare per i primi tre posti. I giocatori si stanno allenando bene e sono convinto che faremo una grande stagione. Il livello del Campionato è senz’altro salito ma non è detto che comprando giocatori il livello si migliora. Una squadra rafforzandosi può migliorare ma anche peggiorare. Noi siamo convinti di essere migliorati, speriamo che gli altri che si sono rinforzati peggiorino invece di migliorare. Vedremo quello che succederà”.

 

Redazione MilanLive.it