Jeremy Menez (Getty Images)
Jeremy Menez (Getty Images)

Un anno fa era il grande colpo del mercato del Milan, e nell’ultima stagione è stato il capocannoniere del club, ma ora Jeremy Menez sembra essere molto meno fondamentale per i rossoneri. Un po’ per gli acquisti di Carlos Bacca e Luiz Adriano un po’ perchè comunque l’ex Psg l’anno scorso è sembrato troppo spesso un corpo estraneo alla squadra. Inoltre ora Menez ha anche qualche problemino fisico di troppo. La squadra di Sinisa Mihajlovic sta per  partire per Monaco di Baviera, dove parteciperà all’Audi Cup contro Bayern Monaco, Real Madrid e Tottenham.

 

Se il tecnico serbo potrà tornare a contare su Ignazio Abate e Giacomo Bonaventura, out contro il Real Madrid rispettivamente per un fastidio alla caviglia e un trauma contusivo, rimangono invece dubbi sull’impiego di Menez: il francese ha dovuto fare i conti con un affaticamento muscolare nella fase di riabilitazione dopo l’intervento a per rimuovere un’ernia discale e ora i tempi per il recupero slittano al 12 agosto quando ci sarà la Trofeo TIM. Ma l’ex Psg ha vissuto momenti migliori…

 

Redazione MilanLive.it