Berlusconi e Bee in Sardegna (foto yahoo)
Berlusconi e Bee in Sardegna (foto yahoo)

Dal caos e caldo cittadino in quel di Milano allo splendore della Costa Smeralda; Bee Taechaubol è stato invitato da Silvio Berlusconi a passare il weekend nella sua maestosa Villa Certosa, la residenza estiva in Sardegna del presidente del Milan. La location ideale per trovare in pace e serenità un accordo per il futuro del club rossonero, dando nuovi stimoli e tempistiche al passaggio del 48% di quote Milan dalle mani di Fininvest a quelle della cordata asiatica.

 

Berlusconi e Bee sono atterrati ieri ad Olbia tramite il jet privato del Cavaliere, per poi trasferirsi proprio nella villa di quest’ultimo. Una rilassata discussione che ha stabilito, secondo la Gazzetta dello Sport, i prossimi passaggi per la tanto chiacchierata trattativa. Mr.Bee firmerà oggi il patto vincolante, la firma del pre-accordo con Fininvest che sancirà l’esclusiva assoluta per l’affare delle quote Milan, con tanto di altissima penale da pagare in caso di marcia indietro del broker thailandese. Cambia anche la data del ‘closing‘, con termine ultimo entro il 30 settembre prossimo, praticamente due mesi a partire da ieri.

 

I due importanti interlocutori ieri hanno messo a punto anche le prossime strategie societarie e la nuova governance; il CdA salirà a 12 membri, con cinque di essi che saranno portati da Bee Taechaubol, mentre resteranno sette e in maggioranza quelli dell’area ‘tradizionale’. Adriano Galliani e Barbara Berlusconi resteranno con il ruolo di amministratori delegati, mentre gli interessi primari dell’uomo d’affari asiatico si rivolgeranno alla crescita del brand in Oriente e all’ingresso in Borsa, che dovrà attendere però un paio di anni per tempi tecnici.

 

Redazione MilanLive.it