Adel Taarabt (Getty Images)
Adel Taarabt (Getty Images)

Sei mesi buoni giocati con la maglia del Milan, poi è scomparso. Adel Taarabt ha fatto innamorare i tifosi rossoneri dal febbraio al maggio del 2014, e in molti speravano che la società potesse riscattarlo. In realtà non si raggiunse l’accordo economico con il QPR, e inoltre Filippo Inzaghi non stravedeva per lui. Il giocatore è quindi rimasto in Inghilterra, rifiutando, a stagione in corso, anche un interessamento dell’Atalanta. Terminati questi 12 mesi particolarmente difficili, ora Taarabt ha iniziato una nuova vita in Portogallo, avendo da poco firmato un nuovo contratto con il Benfica. Attenzione però perchè la sua nuova avventura non comincia nel migliore dei modi. Stando infatti a quanto riportato dal giornale lusitano “A Bola” il marocchino è decisamente fuori forma, e viene definito perfino “grasso”. Individuato il problema lo staff tecnico lo avrebbe messo immediatamente a dieta, anche se sarà difficile riaverlo in forma per la Supercoppa di Portogallo di domenica prossima.

 

Redazione MilanLive.it