Roberto Donadoni (Getty Images)
Roberto Donadoni (Getty Images)

Interpellato ieri sera ai microfoni di Sky Sport, l’ex centrocampista del Milan e attuale allenatore Roberto Donadoni ha dato il suo personale parere sulla prossima stagione, parlando principalmente del club rossonero e dei suoi movimenti di calciomercato. Donadoni, nonostante l’ottimo campionato alla guida di un Parma condannato al fallimento, è rimasto senza squadra dopo la fine del contratto con la società ducale.

 

L’ex esterno, pluricampione da giocatore con la maglia rossonera, ha parlato così dei rinforzi per Sinisa Mihajlovic: “Il Milan sta cercando di fare una squadra che sia pronta per tornare in Champions League. Ibrahimovic sarebbe un’operazione importante, sappiamo tutti che è un grande campione, ma credo anche che il Milan abbia costruito la sua operazione di rinforzi sui giovani e questo è positivo. I rossoneri hanno speso tanto come molti altri club italiani, anche se le valutazioni spesso sono errate“.

 

Un giudizio anche sul suo allievo José Mauri, cresciuto nel suo Parma e ora passato al Milan: “Mauri è soltanto un ’96 ma ha saputo affermarsi nonostante le difficoltà della nostra società. Ha grandi qualità ma deve crescere in serenità e lavorare tanto. Se non si monta la testa può fare ottime cose, soltanto restando umili si diventa un campione“.

 

Redazione MilanLive.it