Berlusconi e Mr. Bee (foto twitter)
Berlusconi e Mr. Bee (foto twitter)

Cambia la società, cambiano i volti dei consiglieri e dei membri interni nel nuovo Milan targato Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol. Questa svolta epocale, che vede dopo quasi trent’anni un socio di minoranza entrare nel club con una quota molto alta (il 48%) porterà evidentemente alcuni stravolgimenti strutturali in dirigenza e nel management come recentemente già dichiarato.

 

Secondo quanto riporta oggi Tuttosport, la futura governance avrà dei nuovi ingressi, stabiliti già nelle recenti riunioni tra Arcore e Villa Certosa effettuate in privato tra Berlusconi e Bee; il nuovo CdA ad esempio sarà composto da ben tredici membri; cinque saranno scelti da Fininvest, con Adriano Galliani, Barbara Berlusconi e Pasquale Cannatelli sicuramente presenti. Quattro saranno invece uomini di Mr.Bee, facenti parte della sua cordata.

 

Gli ultimi quattro saranno invece dei ‘tecnici’, ovvero degli esperti del settore economico e sportivo legati a nessuna delle due proprietà. Saranno scelti all’unanimità da Fininvest e dalla cordata cino-thailandese per non fare torti di alcun genere. Possibile che all’interno di questo nuovo consiglio siano presenti in qualche modo i due personaggi che hanno seguito maggiormente la trattativa per le quote Milan, ovvero Licia Ronzulli, ex europarlamentare di Forza Italia, e Gerardo Segat, uomo di fiducia di Bee.

 

Redazione MilanLive.it