M'Baye Niang e Casemiro (Getty Images)
M’Baye Niang e Casemiro (Getty Images)

M’Baye Niang è attualmente ai box per infortunio al piede destro che lo costringerà a stare lontano dal campo per circa 3 mesi. L’operazione è andata a buon fine e adesso serve solo pazienza. La redazione di Tuttomercatoweb.com ha interpellato Moussa Ndiaye, agente dell’attaccante del Milan, per parlare delle condizioni fisiche del suo assistito: “Lo sento tutti i giorni e sta bene, l’operazione è andata bene e adesso valuteremo i progressi nelle prossime settimane. La cosa più importante adesso è che si rimetta il più in fretta possibile“.

 

Per quanto riguarda il futuro del talento rossonero non ci sono dubbi: “Anche prima dell’infortunio nessuno del Milan ha preso in considerazione l’eventualità di cederlo. Il club punta su di lui e M’Baye vuole giocarsi le sue carte per un posto da titolare. L’infortunio non cambia nulla sulla strategia del Milan e sulla considerazione che ha del ragazzo. Sono pervenute delle offerte ma sono state rifiutate“.

 

Più volte si era parlato della possibile cessione, magari in prestito, di Niang nel caso in cui fosse tornato Zlatan Ibrahimovic a Milanello. Questo ritorno non si è ancora concretizzato e forse non si verificherà, ma intanto il francese si è infortunato e ne avrà per qualche mese; pertanto nessun club ora come ora si farebbe avanti. Ogni eventuale discorso verrà aperto a gennaio nel caso in cui il giocatore manifestasse la volontà di andarsene o fosse la società a volerlo cedere.

 

Redazione MilanLive.it