Rodrigo e Aymeric Laporte (Getty Images)
Rodrigo e Aymeric Laporte (Getty Images)

Intervistato da Fox Sports, l’allenatore dell’Athletic Bilbao Ernesto Valverde ha voluto blindare il suo difensore Aymeric Laporte, oggetto del desiderio di molte squadre europee tra cui il Milan. Il giovane centrale classe 1994, infatti, era stato accostato ai colori rossoneri come alternativa di lusso ad Alessio Romagnoli, anche se la trattativa non è mai entrata nel vivo a causa delle esorbitanti richieste economiche dei baschi per il suo cartellino. La clausola rescissoria si aggira attorno ai 50 milioni di euro.

 

Dopo l’acquisto del giocatore della Roma), per il quale mancano ancora visite mediche e firma prima dell’ufficialità, comunque Laporte non può più essere considerato un obiettivo del Milan, ma Valverde ha confermato l’interesse che in via Aldo Rossi avevano mosso nei suoi confronti. “Laporte? So che il Milan e altri top-club erano sulle sue tracce, ma per noi è un giocatore molto importante e, personalmente, lo considero incedibile – ha rivelato il tecnico dell’Athletic – Ripeto: nonostante le grandi richieste continuerà a giocare con noi“. Sul ragazzo veniva dato forte il Manchester United, ma i Red Devils stanno ancora riflettendo sulla possibilità di investire o meno su questo talento. A Bilbao non sono famosi per concedere sconti sui loro gioielli.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it