Claudio Pasqualin (foto google)
Claudio Pasqualin (foto google)

Interpellato come esperto in materia di calciomercato dal Corriere dello Sport di oggi, l’agente Fifa Claudio Pasqualin, uno dei più longevi in questo mestiere, ha parlato dell’acquisto di Alessio Romagnoli da parte del Milan per una cifra intorno ai 25 milioni di euro, che con i bonus può addirittura avvicinarsi a 30. Il procuratore non è sembrato molto d’accordo con la alta valutazione.

 

Pasqualin spiega così però le leggi del mercato attuale: “Il prezzo di Romagnoli è piuttosto alto, 25 milioni mi sembrano tanti per n ragazzo che sarà sicuramente un campione in futuro, ma che al momento ha dimostrato ancora molto poco. Il fatto che costi una manciata di milioni meno di Alessandro Nesta è significativo, i due al momento non sono neanche paragonabili. I prezzi però i fa il mercato, brava la Roma ad approfittare dei bisogni del Milan“.

 

La giustificazione di tale esborso arriva dalle richieste dell’allenatore: “Mihajlovic è un allenatore di carattere, sa ottenere quello che vuole. Magari senza Romagnoli sarebbe stato capace di sbattere la porta ed andarsene, evidentemente il ragazzo nei suoi schemi è un elemento imprescindibile e fondamentale. Romagnoli deve dimostrare ora sul campo di poter fare la differenza, ma sicuramente non a quelle cifre“.

 

Redazione MilanLive.it