Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Alessio Romagnoli acquistato, dopo mesi di trattative e chiacchiere. Ed ora? Il Milan si sentirebbe anche a posto con la sua rosa, la quale ha bisogno in modo primario di almeno 2-3 uscite importanti tra difesa e attacco. Ma resta vivo un desiderio che coinvolge la società, lo staff e soprattutto i tifosi rossoneri e che porta nome e fattezze di Zlatan Ibrahimovic.

 

Sarebbe dunque lo svedese l’ultimo obiettivo della sessione estiva del calciomercato Milan, già molto ricco con gli 83 milioni di euro finora spesi per rinforzarsi e giusto un paio di cessioni eccellenti come Adil Rami e Stephan El Shaarawy. Mancherebbe però la ciliegina, quell’acquisto più genio e sregolatezza che faccia tornare allo stadio in massa i tifosi milanisti delusi dopo due anni di magra e di risultati tutt’altro che positivi.

 

La trattativa per Ibrahimovic al momento è congelata: il Milan attende novità sul fronte rinnovo contrattuale, visto che lo svedese vorrebbe fortemente un rinnovo per non rischiare di ritrovarsi senza alcun accordo in tasca tra dodici mesi. Se gli sceicchi decidessero di accontentarlo sarebbe la fine delle speranze rossonere, al contrario senza rinnovo per Ibra potrebbe scatenarsi l’ipotesi addio, con il Milan ovviamente in pole. Adriano Galliani attende, pronto a colpire nei suoi giorni da ‘condor‘.

 

Redazione MilanLive.it