Zlatan Ibrahimovic (getty images)
Zlatan Ibrahimovic (getty images)

L’edizione odierna di Tuttosport riapre le speranze in casa Milan per i prossimi due obiettivi primari sul mercato, ovvero l’attaccante tanto ambito che possa far fare il salto di qualità e il centrocampista tuttofare che attualmente manca alla rosa di Sinisa Mihajlovic. Notizie che potrebbero letteralmente spostare gli equilibri anche del campionato se fossero confermate e andassero nella direzione giusta, verso Casa Milan.

 

Il primo nome sulla lista dei desideri si chiama Zlatan Ibrahimovic, una telenovela che dura da mesi e potrebbe concludersi solo ad una manciata di ore dalla fine della sessione estiva. Pare comunque che lo svedese abbia cominciato a manifestare un certo ‘mal di pancia’ nei confronti del Psg, visto che la sua attuale società non intende rinnovargli il contratto in scadenza a giugno 2016. Ibra non intende restare in una sorta di limbo, vorrebbe chiarezza in vista del futuro e per questo potrebbe spingere per una cessione in extremis.

 

E dalla Russia arrivano anche aperture importanti per Axel Witsel, l’obiettivo primario per la metà campo; lo Zenit San Pietroburgo sembra essersi ammorbidito rispetto alle richieste iniziali, ovvero 35 milioni di euro per il cartellino del belga da pagare in un’unica tranche o divisa in due annualità molto onerose. Pare che i russi ad oggi siano disposti anche ad accettare un pagamento dilazionato e pluriennale, ma per i costi complessivi il Milan sarebbe ancora piuttosto indietro, visto che al massimo potrebbe spendere 25 milioni, a meno che non riesca a piazzare onerosamente un paio di esuberi.

 

Redazione MilanLive.it