Alessio Cerci (Getty Images)
Alessio Cerci (Getty Images)

Che l’avventura di Alessio Cerci con il Milan non sia positiva è piuttosto evidente. A lungo corteggiato, da lui ci si sarebbe aspettato molto di più. In realtà l’ex Torino potrebbe lasciare i rossoneri già in questa finestra di mercato. Stando a quanto riportato oggi da La Gazzetta dello Sport, il Genoa di Enrico Preziosi sogna proprio di riuscire a prenderlo e vestirlo di rossoblù, magari negli ultimi giorni di agosto.

 

Il cartellino del giocatore è ancora dell’Atletico Madrid: Cerci infatti è in prestito al Milan fino a giugno 2016. Con gli spagnoli l’operazione di gennaio era stata chiusa con scambio di prestiti biennale che ha coinvolto pure Fernando Torres. Il romano non è primario nel piano del tecnico Sinisa Mihajlovic, ma ora con l’infortunio del giovane attaccante francese M’Baye Niang e i problemi fisici che stanno attualmente limitando anche Jeremy Menez la sua cessione in questo momento non viene presa in considerazione dalla società. C’è però una possibilità: se infatti dovesse effettivamente arrivare Zlatan Ibrahimovic, lo scenario cambierebbe immediatamente.

 

Il Genoa quindi resta alla finestra. E non si concentra solo su Cerci. Ai rossoblù piacerebbe anche lo spagnolo Suso:  l’ex talento del Liverpool però, in caso di cessione, preferisce tornare in patria dove. In Liga lo seguono infatti Malaga e Villarreal.

 

Redazione MilanLive.it