Gabriel Paletta (Getty Images)
Gabriel Paletta (Getty Images)

Nuovo pressing del Bologna su Gabriel Paletta; il difensore italiano di origini argentine in forza al Milan ha fatto da tempo sapere, tramite l’agente Martin Guastadisegno, che potrebbe lasciare il club rossonero soprattutto dopo l’ingaggio di Alessio Romagnoli che rischia di togliere spazio e minutaggio al centrale ex Parma. I felsinei dunque provano a spingere per ottenere il suo cartellino.

 

Al momento, secondo la Gazzetta dello Sport, l’Atalanta resta in pole per Paletta, con un’offerta da circa 2 milioni di euro che starebbe convincendo il Milan, pronto a monetizzare sulla cessione di un proprio centrale difensivo. Visto che per Alex non sembrano arrivare proposte concrete e che Cristian Zapata è considerato ancora utile alla causa di Mihajlovic e dei suoi, il nome di Paletta appare l’ideale in vista di una cessione onerosa.

 

Atalanta in pole ma Bologna subito all’inseguimento, visto che entrambe le formazioni di Serie A sono alla ricerca di un difensore esperto e affidabile che per l’appunto corrisponde alle caratteristiche di Paletta. L’italo-argentino non è ancora convintissimo di accettare l’offerta di una squadra che lotta per non retrocedere, ma visto il poco spazio previsto nel Milan potrebbe anche mettere da parte le sue velleità da grande squadra.

 

Redazione MilanLive.it