Jeremy Menez (getty images)
Jeremy Menez (getty images)

Calciomercato.com fa il punto della situazione sugli acciaccati in casa Milan. Davide Calabria e Cristian Zapata sono i due giocatori che hanno saltato il Trofeo Tim di mercoledì per infortunio: il giovane terzino ha accusato un affaticamento muscolare all’adduttore, dovuto ai pesanti carichi di lavoro di questa preparazione, ed è stato tenuto precauzionalmente a riposo, mentre il colombiano non ha ancora smaltito il dolore per una contusione al ginocchio rimediata contro il Bayern Monaco in Audi Cup. Il responso medico, però, è confortante ed entrambi dovrebbero tornare completamente a disposizione di Sinisa Mihajlovic nel giro di qualche giorno. A scanso di ricadute, i due difensori saranno convocabili per la prima giornata di campionato, in programma domenica 23 agosto allo stadio Artemio Franchi contro la Fiorentina.

 

Come riportato da CM.com, invece, si infittisce sempre di più l’intrigo creatosi intorno a Jeremy Menez. Il francese, operato alla schiena a giugno, è diventato un caso, soprattutto perchè mai citato dal tecnico e dalla dirigenza rossonero e quasi nascosto all’occhio dei media. Il capocannoniere del Milan della scorsa stagione potrebbe non aver concluso la riabilitazione dopo l’intervento di rimozione dell’ernia discale e, prima dell’Audi Cup, si era parlato anche di un affaticamento muscolare che lo avrebbe tenuto lontano dal campo fino al Trofeo Tim. Anche contro Inter e Sassuolo, però, il suo debutto in questo pre-campionato è stato posticipato e alcune voci spiegano questa sua assenza con la possibilità di una cessione. Il silenzio attorno al numero 7 fa pensare: Menez potrebbe non essere così indispensabile nei nuovi piani di Mihajlovic.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it