Ricardo Kakà (getty images)
Ricardo Kakà (getty images)

Negli ultimi tempi sono sempre di più i giocatori che si trasferiscono a giocare nella Major League Soccer dall’Europa, alcuni perché a fine carriera e altri perché attratti dalla prospettiva di giocare in un ambiente completamente diverso da quello europeo. In entrambe le casistiche il fattore economico fa, ovviamente, la differenza. Nella MLS ogni franchigia ha la possibilità di avere tre calciatori definiti designated player, ovvero con stipendio superiore a 436 mila dollari che tuttavia pesano sul Salary Cap (il tetto salariale che ogni squadra è tenuta a rispettare e che ad oggi ammonta a soli 3,49 milioni di dollari) solo per il massimo concesso di, appunto, 436 mila dollari. Dunque ciascuna squadra può permettersi di ingaggiare fino a tre stelle senza dover fare troppa attenzione al tetto salariale.

 

Il portele Futbolfinanzas.com ha stilato la classifica dei 10 giocatori con lo stipendio più alto. In testa c’è Ricardo Kakà, ex campione del Milan. Nella graduatoria è presente anche Andrea Pirlo, altro ex rossonero.
Kaká (Orlando City): U$S 7.167.500
Sebastián Giovinco (Toronto FC): U$S 7.115.555
Michael Bradley (Toronto FC): U$S 6.500.000
Steven Gerrard (Los Angeles Galaxy): U$S 6.332.504
Frank Lampard (New York City FC): U$S 6.000.000
David Villa (New York City FC): U$S 5.610.600
Jozy Altidore (Toronto FC): U$S 4.750.000
Robbie Keane (Los Angeles Galaxy): U$S 4.500.000
Giovanni Dos Santos (Los Angeles Galaxy): U$S 4.100.000
Andrea Pirlo (New York City FC): U$S 2.315.694

 

Matteo Bellan – Redazione MilanLive.it