Giampaolo Pazzini (foto Verona Channel)
Giampaolo Pazzini (foto Verona Channel)

Giampaolo Pazzini quest’anno giocherà nell’Hellas Verona dopo essersi svincolato dal Milan. Le sue ultime due stagioni in rossonero sono state molto difficili tra infortuni, esclusioni e pochi gol. All’inizio della scorsa annata era indicato tra i fedelissimi di Filippo Inzaghi, ma in realtà l’allenatore fin da subito lo ha escluso dalle formazioni titolari facendolo entrare solo saltuariamente. Una situazione che il giocatore non ha vissuto bene e che ha raccontato nell’intervista al Corriere della Sera: “Con Inzaghi parlavo, ma lui ha fatto scelte diverse. È partito con Torres davanti, poi Ménez falso nove, poi ha messo Destro e poi ancora Ménez. A un certo punto ho smesso di chiedere e ho pensato solo a lavorare“.

 

Pippo non aveva le idee chiare e ha cambiato spesso schieramenti, in parte per gli infortuni e in parte per sue scelte tecniche. Pazzini raramente è partito come titolare e per questa stagione per lui è stato più utile trasferirsi altrove che tentare di rinnovare il contratto con il Milan. A Verona può rilanciarsi e cominciare a segnare, come in passato ha dimostrato di saper fare.

 

Redazione MilanLive.it