Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

Da settimane il nome di Axel Witsel viene accostato al Milan come possibile grande colpo per il centrocampo di Sinisa Mihajlovic. La trattativa finora non è decollata, ma con l’avvicinarsi della chiusura della sessione estiva del calciomercato è possibile che il club rossonero possa decidere di dare l’assalto decisivo al belga dello Zenit San Pietroburgo. Noi di MilanLive.it ci siamo rivolti a Riccardo Napolitano, intermediario che si sta occupando del trasferimento del giocatore, per conoscere meglio qual è la situazione in questo momento.

 

Affare Milan-Witsel, quali sono gli ultimi sviluppi?

Parliamo di un giocatore importante. Lo Zenit era partito con il chiedere 40 milioni perché lo prese a quella cifra ed è naturale che non voglia perdere i soldi investiti. Il Milan a quella cifra non ci arriva, è troppo alta. Serve trattare, noi stiamo facendo questo. Se ci saranno degli sviluppi avverranno nel corso del Calciomercato a Taormina il 24-25 agosto, quando ci sarà un summit tra noi e la società rossonera per capire quali sono le loro intenzioni“.

 

Le ultime indiscrezioni parlano di un prezzo fissato a 35 milioni. Lo Zenit è disponibile a concedere un pagamento dilazionato?

Un pagamento dilazionato ci può essere. Queste cifre tutte in una volta difficilmente vengono versate. Si cercherà di arrivare a quello. Finora ci sono stati dei contatti tra noi il Milan, lo Zenit ed il giocatore. Adesso bisogna fare sul serio“.

 

Witsel è convinto dal progetto Milan?

Lui verrebbe subito al Milan, non ha problemi. E’ contento. Stiamo parlando pur sempre di uno dei club più importanti del mondo. Quale giocatore non verrebbe al Milan? Lasciamo stare le ultime stagioni, ma rimane pur sempre il Milan e non so quanti possono dire di no“.

 

Il Milan è in vantaggio sulla concorrenza?

Il Milan è in pole position, ha bruciato ogni tipo di concorrenza. Pur non presentando nessuna offerta si è mosso bene. Il fascino rossonero attrae più di quello di altri club, sia italiani che esteri. Ci hanno giocato grandi campioni che hanno vinto di tutto e che hanno fatto la storia. Non mi sbilancio sulle percentuali di riuscita dell’affare, ma il Milan ha le carte in regola per prendere Witsel. Adesso bisogna passare dalle parole ai fatti. Il Milan sta valutando se è il caso oppure no di investire una grande cifra per il giocatore. Su Axel non ci sono dubbi“.