Sinisa Mihajlovic e Adriano Galliani (Getty Images)
Sinisa Mihajlovic e Adriano Galliani (Getty Images)

Come anticipato poche ore fa, il Milan continua a valutare l’acquisto di Roberto Soriano. Il centrocampista della Sampdoria è rimasto uno dei pupilli di Sinisa Mihajlovic e, dopo Alessio Romagnoli, il tecnico serbo starebbe spingendo per riabbracciare anche lui in rossonero. Il profilo del classe 1991 sembra piacere alla dirigenza di via Aldo Rossi, senza però stuzzicare la fantasia né di Adriano Galliani né del presidente Silvio Berlusconi né, tanto meno, dei tifosi, che chiedono a gran voce un regista di altissimo livello. Ecco dunque che, secondo quanto riportato da Calciomercato.com, l’amministratore delegato milanista starebbe meditando un colpo a sorpresa di grande spessore.

 

Il Milan cerca da tempo un giocatore dalle caratteristiche ben precise: capacità di cambiare passo, personalità e qualità in mezzo ai piedi e per acquistarlo avrebbe stanziato una cifra intorno ai 30 milioni di euro. Galliani continua a tenersi in contatto con la Russia per controllare l’evolversi della situazione legata ad Axel Witsel, ma lo Zenit San Pietroburgo non sembra voler fare sconti. Difficile che il belga venga liberato a meno dei 35 milioni richiesti e, dunque, il nome per il centrocampo rossonero potrebbe arrivare negli ultimi giorni di mercato ed essere una vera e propria sorpresa. Ikay GundoganChristian Eriksen sono i sogni proibiti del popolo milanista, ma l’uomo giusto potrebbe anche non essere mai stato citato. Per esempio quello Xabi Alonso del Bayern Monaco che da sempre piace al dirigente milanista. D’altronde l’operazione Mateo Kovacic al Real Madrid, imbastita e conclusa nella giornata di ieri, dimostra che le trattative lampo non sono impossibili.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it